Philadelphia lancia la campagna “The Social Sandwich”

Philadelphia senza lattosio: creato su Facebook, comunicato in TV.Eccomi qui per parlarvi di Philadelphia. L’amato formaggio spalmabile si è difatti lanciato in una divertente campagna virale chiamata “The Social Sandwich” di cui ho letto stamattina un estratto su ADVexpress.
Mi sono incuriosita…ed ecco cosa ho scoperto.
“The Social Sandwich” è una geniale campagna web che affonda le radici nella scelta evidente di investire sulla visibilità del brand-prodotto sui principali social media – Facebook at the top – avvicinandosi al nuovo target young spenders (i fantomatici 18-30), segmento chiave per l’Italia. La pagina fan, inaugurata nel maggio 2011, ad oggi conta infatti 222,885 likes · 12,693 talking about this ed è effettivamente un piccolo gioiellino di web marketing: interviene come estensione della campagna stampa e TV “Goditelo”, in cui si invita a sperimentare Philadelphia come ingrediente per nuove ricette.

Ma tornando a noi…che cos’è quindi “The Social Sandwich”?

E’ una versione di “Goditelo” dedicata solo al mondo sandwich, ovvero il progetto per eleggere il primo panino con Philadelphia preferito dal web.

Ingredienti:
– una manciata di food bloggers
– due etti di di digital strategists
– un sacchetto di carta per fare la spesa
– Philadelphia (#CaptainOvvioRulez)

Preparazione:
1. miscelare la manciata di food bloggers e i due etti di digital strategists in modo da ottenere un composto omogeneo
2. dividere il composto in tre gruppi
3. consegnare ad ogni gruppo un sacchetto della spesa, con cui verrà spedito al supermercato
4. far riposare i tre gruppi ottenuti in frigo per circa due ore, fino a quando non avranno creato il panino dei loro sogni

Risultato:  
Tre panini golosissimi da assaporare non solo con la fantasia ma anche nella realtà! CafèMo e Panini Durini sono ad oggi i due partner ufficiale del contest, offrendo così le due piazze di Milano e Roma per assaggiare le creazioni dei nostri amici bloggettari.

Oltretutto (last but not least) partecipando al concorso e votando il proprio panino preferito c’è in palio un bel Ipad 2.

L’idea che mi sono fatta:
Trovo geniale il collegamento tra realtà virtuale e pancia: puoi mangiare ciò che leggi e votare ciò che assaggi, in una rete (è proprio il caso di dirlo) di collegamenti virtuosi tra partecipazione social e sociale. Oltretutto si parla di una “pietanza” – il panino – che troneggia in vari momenti della nostra giornata: dalla pausa pranzo con i colleghi allo spuntino delle 18, per non parlare del classico “panino prima del cinema”. Quindi le opportunità di visibilità del brand iniziano a mezzogiorno e si esauriscono a notte fonda, senza restare occluse nelle tradizionali fasce pranzo/cena e proprio per questo sono fottutamente social (oyeah).

Devo organizzarmi per un blitz con le colleghe.
Ah, ovviamente voto 11+.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...