WestJet e la campagna di real-time giving

1e9c7-westjet-christmas-miracle-surprised-guest-featureDa qualche giorno in rete è apparso un video che ha commosso, eccitato, incuriosito. Si tratta del “Real time giving” (tradotto: regali in tempo reale), un’operazione di festeggiamento – e marketing, facciamo i seri – di WestJet, compagnia aerea canadese low cost.
Ecco com’è andata (gli insights sono raccontati dalla stessa WestJet, sul proprio blog): all’inizio di agosto – questo si che è tempismo – WestJet e lo studio di produzione studio m brainstormano sul tema “Natale” e si domandano cosa possono inventarsi di nuovo, inusuale, adatto e shockante per far parlare di sé in occasione delle feste.

Lo sapete, i canadesi sono giusto un pochino (ma un pochino eh) fissati con il Natale, quindi quale migliore occasione per realizzare un evento emotivo come quello che state per vedere?

Continua a leggere

Philadelphia lancia la campagna “The Social Sandwich”

Philadelphia senza lattosio: creato su Facebook, comunicato in TV.Eccomi qui per parlarvi di Philadelphia. L’amato formaggio spalmabile si è difatti lanciato in una divertente campagna virale chiamata “The Social Sandwich” di cui ho letto stamattina un estratto su ADVexpress.
Mi sono incuriosita…ed ecco cosa ho scoperto.
“The Social Sandwich” è una geniale campagna web che affonda le radici nella scelta evidente di investire sulla visibilità del brand-prodotto sui principali social media – Facebook at the top – avvicinandosi al nuovo target young spenders (i fantomatici 18-30), segmento chiave per l’Italia. La pagina fan, inaugurata nel maggio 2011, ad oggi conta infatti 222,885 likes · 12,693 talking about this ed è effettivamente un piccolo gioiellino di web marketing: interviene come estensione della campagna stampa e TV “Goditelo”, in cui si invita a sperimentare Philadelphia come ingrediente per nuove ricette.

Ma tornando a noi…che cos’è quindi “The Social Sandwich”? Continua a leggere