[INFOGRAFICHE] La storia di Facebook e Twitter

storia facebook twitter infograficaFacebook e Twitter: i capisaldi della comunicazione online e sociale, le StartUp di maggiore successo del nostro secolo, la vera rivoluzione nei rapporti personali della nostra generazione, i siti con il maggior numero di visite provenienti dal mio PC/Mac/Iphone… La loro storia, dalla nascita a oggi, nelle infografiche a cura degli amici di WebHouse. Continua a leggere

Annunci

USE-IT: mappe digitali per i giovani viaggiatori

1599465_680971345281387_280485329_oUn collega, qualche giorno fa, ha intercettato sul web uno splendido (e gratuito) servizio per giovani turisti in cerca di segnalazioni sui locali più curiosi, le zone da visitare da parte di chi nella città vive tutti i giorni. Se poi ad accompagnare il tutto c’è anche una bella grafica, beh… il gioco è fatto 😉

Si chiama Use-it Europe, un progetto europeo per la condivisione gratuita di mappe realizzate dagli abitanti di una città sulla sua storia e le sue “cose belle da vedere”. No profit, quindi, ma in grado di generare profitto nel mercato turistico (ne parleremo tra poco). Continua a leggere

Trenord e ritardi: i social si infuocano e l’azienda non c’è.

Un lunedì di fuoco, a Milano, per Trenord.
Il 10 dicembre accade l’impensabile: il nuovo software informatico di gestione dei turni del personale, come spiega il Sole 24 Ore, “ha assegnato a casaccio i macchinisti, con il risultato che alcuni treni sono rimasti senza conducenti, mentre altri ne avevano addirittura cinque, ma nessuno abilitato ad azionare i comandi”.
I ritardi si accumulano sempre più durante la giornata. Presso la stazione milanese di Cadorna, il caos (courtesy of Corriere della Sera).
E il web esplode, tra Facebook, twitter, YouTube, Instagram: tutti gli utenti si sfogano tra foto e video, senza dimenticare (anche) di sorriderci un po’ su.
Nemmeno il primo tweet del Papa è stato esentato dalla polemica. Continua a leggere

Twitter: 10 strumenti per gestirlo al meglio

Sulla base della mia esperienza personale e dei consigli ricevuti su Twitter, ricavo un post con un elenco di strumenti utili per gestire al meglio il proprio profilo Twitter, sia esso privato o aziendale.
Ovviamente il mio obiettivo è suggerirvi metodi cost-free. In tutti questi casi i mezzi, con un piccolo investimento, offrono risultati strabilianti. Ma le opportunità a costo zero ci sono… e vale la pena conoscerle per poterle utilizzare tutti i giorni.
Parto dalle fondamenta, per arrivare alle ultime novità 🙂 Continua a leggere

Market Watch: utenti Pinterest più propensi ad acquistare online

Da MarketWatch (Wall Street Journal) una interessante tendenza USA sulla propensione all’acquisto e i social networks: secondo una ricerca condotta da SteelHouse.com gli utenti di Pinterest sono maggiormente propensi ad acquistare prodotti visti da bacheche aziendali rispetto agli utenti su Facebook.
La notizia è stata recentemente ripresa dal mitico Social Media Examiner (trovate l’articolo per intero su Market Watch ovviamente).
Benché Facebook resti sostanzialmente il principale canale attraverso cui condividere le proprie esperienze d’acquisto (55%), solo il 33% dei suoi utenti è stato cosi stregato dalle fotografie di un prodotto al punto tale da decidersi a comprarlo online.
Dall’altra parte Pinterest sembra aver portato il 59% delle conversioni rilevate dalla ricerca.
Le motivazioni possono essere varie.  Continua a leggere

pinterest-graphics-love

Pinterest I love you: mini-tutorial per iniziare

Sulla homepage dovrebbe campeggiare la scritta: Pinterest crea dipendenza. Lo ammetto, io ne sono drogata. Per capirci Pinterest è il nuovo social network (in realtà “nuovo”, se pensiamo che è stato lanciato nel Marzo 2010) di cui si chiacchiera tanto adesso e per cui tanti si stanno mettendo in “coda”.
Già, in coda. Perché nonostante sia on air da un bel pò, per diventare un membro di Pinterest devi richiedere un invito inserendo nome, cognome e email sul sito (o in alternativa, ricevere un invito da un tuo amico già membro). Continua a leggere